venerdì 22 marzo 2013

OLTRE UNA FOTOGRAFIA...

CIOCCO COCCO

E' passato un anno da questa fotografia, tutti quelli che la guarderanno vedranno un budino al cioccolato.
Per me è diverso, io ci vedo molte altre cose...
...un periodo di transizione, di crescita, un salto nel buio...questa è stata l'ultima fotografia che ho scattato nel luogo che ha accolto i miei primi passi da fotografa professionista, che mi ha abbracciata durante le crisi di sconforto per lavori che sembravano più grandi di me e che mi ha tenuto compagnia nelle notti passate al computer a fare post produzione, il luogo che mi ha anche visto crescere...la casa  dei miei genitori!

Proprio in quei giorni mi stavo trasferendo nel nuovo studiolo, piccolo, ma accogliente.
Non totalmente pronto ad affrontare tutti i professionisti che sono passati di qua, perchè spesso non si è sentito all'altezza di accoglierli. Qui dentro c'è un anno di sogni ad occhi aperti, progetti, pianti, amori, risate, sguardi sognanti alla finestra, litigate, nuove amicizie e tanta-tanta fotografia.
Tutto questo mai da sola, ma condiviso con la mia socia-di-sogni e salti-nel-buio: Eleonora Greppi, grafica professionista e grande amica...sorella.

Ed ora è passato un altro anno e siamo pronte a saltare ancora, a crescere ancora...non andremo lontano, no. Solo a pochi passi da qui, perché ormai via Trenno ci ha adottate, accolte e protette e noi non possiamo più farne a meno. Stesso indirizzo, ma studio diverso, più grande...forse troppo? Ce la faremo? E se avessimo esagerato?
...saltiamo e basta.

FOCACCINE KAMUT CON MELA CARAMELLATA


Queste fotografie fanno parte di un libro, il progetto di Roberta D'Ancona - giornalista specializzata nell'ambito della gastronomia e dell'enologia-
"Cucina italiana 2.0" è un ricettario che coinvolge 22 foodblogger, si interroga su come la cucina italiana si sia trasformata grazie al web e di come riesca a conciliare tradizione e innovazione.

Queste fotografie sono un bellissimo ricordo anche perché la food stylist che mi ha aiutato in questo progetto è...mia madre! Ebbene sì, e non è l'unica volta che abbiamo lavorato fianco-a-fianco.

RAVIOLI FUJON

INGREDIENTI

PER LA PASTA
  • 400 g di farina 00
  • 3 uova
  • acqua qb

Mescolate la farina con le uova, aggiungete un pizzico di sale e acqua se necessario. Impastate e lasciate riposare 30 minuti.

RIPIENO
  • 200 g di salmone
  • 150 di formaggio fresco spalmabile
  • 1/4 di avocado tritato grossolanamente
  • 1/2 cipolla piccola
  • 1/2 vino bianco
  • sale

Fate soffriggere la cipolla in una padella con l'olio. aggiungete il salmone sbriciolato e sfumate col vino.
lasciate raffreddare e aggiungete il formaggio, l' avocado e sale qb.
Stendete la sfoglia sottile, distribuite il ripieno, confezionando i ravioli con una rotella taglia pasta.

CONDIMENTO
  • 3 zucchine tagliate a dadini
  • 2 manciate di pinoli
  • qualche foglia di menta 
  • 6 fiori di zucca


fate tostare i pinoli in un po' d'olio e  aggiungere le zucchine, fate cuocere 10 minuti poi aggiungete i fiori spezzettati e la menta, e cuocete per un minuto. Aggiustate di sale.
In abbondante acqua salata fate cuocere i ravioli per circa 5 minuti. scolateli e conditeli con il sugo di zucchine.

20 commenti:

  1. la prima foto è un CA-PO-LA-VO-RO.
    fa venire voglia di finirsi la scodella all'istante, pure a una come me che la cioccolata non la ama per niente.
    sei brava, ecco. non può che andare sempre meglio la tua carriera, perché quando uno ha la stoffa (come te) tutto prima o poi arriva..
    in bocca al lupo per questa nuova fase!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, il tuo commento mi da coraggio:) sei carinissima... e anche molto brava, conosco bene il tuo blog! e.....Crepi il lupo!!!

      Elimina
  2. Il budino si mangia con gli occhi ... in bocca a lupo per tutto!!!

    RispondiElimina
  3. Sono foto magnifiche, dovrebbero soltanto renderti orgogliosa. La prima foto l'ho pinnata, spero non ti dispiaccia. Complimenti e ancora in bocca al lupo per tutto.
    Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  4. beh queste foto parlano da sole...sei un'artista della cucina, della fotografia, di tutto quello che tocchi...complimenti!

    RispondiElimina
  5. bravissima.. e perché mai farsi prendere dai dubbi, il dado è tratto e bisogna solo continuare a "sognare concentrandosi sull'obiettivo". Il resto verrà senza sforzi :))
    Le foto sono magnifiche

    RispondiElimina
  6. Tante belle cose, Silvia...sei bravissima e ti meriti tutto quanto ma.Ma quel budino sta attentando all'integraità del mio pc: sto sbavando sulla tastiera^_^Brava

    RispondiElimina
  7. la foto del budino è deliziosa...tanti auguri per il vostro nuovo salto!!!

    RispondiElimina
  8. che bellissima avventura e come è bello sentire di storie che avanzano e si evolvono, in un mondo che sembra altrimenti immobile... complimenti ragazze. Le foto poi sono meravigliose ma quella del budino.... me lo mangerei

    RispondiElimina
  9. ce la farete, ne sono certa! Le tue foto sono talmente belle che parlano da sole, raccontano emozioni e regalano piacere. Mi piace il vostro coraggio, la vostra voglia di crescere e la passione che mettete in questo pazzo lavoro. Ce la farete, ce la farete, ce la fareteeee!! Un bacione grande grande ;)

    RispondiElimina
  10. Evvai complimenti. Sono proprio felice che le cose vadano alla grande. Queste foto sono bellissime, la prima poi sembra sospesa nel tempo

    RispondiElimina
  11. è molto bello poter vivere di quello che più ci piace fare. io purtroppo lo posso fare solo nei ritagli di tempo e di conseguenza di fretta e non come lo vorrei fare io.
    In bocca al lupo!
    p.s. quanto darei per mangiarmi quel budino in questo momento!

    RispondiElimina
  12. Bellissime queste foto, la prima in particolare ti rapisce..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  13. Ciao, adoro il tuo lavoro e volevo prendere Le ricette di Chiara, già il numero sui fritti. Ma non lo trovo. Hai delle dritte da darmi ? ho provato sia a Verona che a Milano... grazie !

    RispondiElimina
  14. Si salta, si assaporano le novità, si vincono paure, si cresce, ci si emoziona... che bello leggere questo post, si sente lavitachescorre dentro...
    (interessante come usi la luce in fotografia, concentrandoti sul piatto, come fosse sotto un riflettore cinematografico... ora sfoglio un pò il tuo blog, mi incuriosisce)

    :-)

    RispondiElimina
  15. Foto stupende davvero e ottima ricetta! Ciao!

    RispondiElimina
  16. le tue foto sono sempre fantastiche! <3

    RispondiElimina
  17. Le tue foto somo sempre spettacolari.. quanto vorrei fotografare così..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina