lunedì 5 novembre 2012

DIVERSAMENTE COTTO

TESTI E COCCI

Luglio 2012, caldo torrido, partenza prevista ore 9:00.
La mia affaticata automobile carica come se dovesse affrontare il giro del mondo. Valigie piccole, ma sacchi enormi pieni di piatti, stoffe, tanti legni e la macchina fotografica.
Passo a prendere Barbara Bonomelli (ricoperta di bollicine pruriginose). Mi dice:"Vengo comunque, ci tengo ad accompagnarti". Altra valigia, altra macchina fotografica.
Si parte.
- La meta? La casa di Tommaso Fara sul lago d'Orta.
- La missione? Una settimana per realizzare gli scatti fotografici del suo nuovo libro: "Diversamente Cotto" edito da Gribaudo.

Questa è stata una delle settimane più folli che io abbia mai trascorso.

All'arrivo, ci accoglie Tommaso...e i suoi due cagnolini.
Non ricordo... ho detto a Tommaso che Barbara è terrorizzata dai cani? Lei si presenta chiudendosi in macchina e stringendogli la mano direttamente dal finestrino. Non ricordo....Ho detto a Tommaso che ho la fobia delle vespe? Luglio, collina, cibo all'aperto...ho detto tutto.

Tommaso capisce subito di non avere di fronte due persone...normali, ma con la galanteria che lo contraddistingue, ci fa accomodare, ci mostra la casa e  ci prepara anche il pranzo.

MURA DOMESTICHE 01

ALL'ARIA APERTA03

Siamo state catapultate nella vita di Tommaso e della sua famiglia. Abbiamo collaborato con i suoi cugini, amici e conosciuto anche la sua mamma.
Abbiamo lavorato a stretto contatto per una settimana, assaggiato ogni piatto che ha preparato per il libro. tra i miei preferiti: luganega cotta con il BBQ solare, le palle di pelle di pollo, i gamberi cotti con l'affumicatore, la ciotola della cioccolata pulita con le dita...vere esperienze sensoriali!
Alcune istantanee che porto con me:
Come bambini, in cerchio, intorno al braciere al tramonto, insieme a Stefano Porro (collega fotografo e cugino del padrone di casa), aspettavamo che Tommaso ci preparasse la cena;
la serata al Pub, dopo aver fotografato il boccale da gioco, a parlare di caccia e di un'infanzia così differente dalla mia;
il maialino interrato - che ricorderemo tutti molto bene -  e tutte le vicissitudini ad esso legate;
Una settimana piena di intensità, di emozioni forti, di amicizia vera e profonda, di sorrisi, di malinconie,  di vita...
Il libro è un prezioso consiglio su come si possa cucinare utilizzando strumenti nuovi e antichi,  che non appartengono alla nostra quotidianità. E per me, ad ogni strumento fotografato rimarrà legato un ricordo.

Custodirò questa esperienza per sempre. Ogni tanto insieme a Barbara ci capita di ripensarci e ad entrambe si illumina il viso.

CATAPLANA 01

CATAPLANA 03

PALLE DI PELLE DI POLLO

FOTO 03

GRONDA

foto 02

COCCI SPAGNOLI01

BBQ solare

AL FORNO 05

FACHIRA

PEKA

PIETRA OLLARE

KEBAB CRISTIANO

foto bn

COTTURA INTERRATA

FONDUTE 02

FONDUTE 04

boccale

backstage

SUL CAMINO_diversamente cotto 005

ALBERO

23 commenti:

  1. wow!!!!!
    bellissime foto....complimenti!
    non deve essere stato facile riuscire a raccontare visivamente le diverse cotture....brava! mi piacciono davvero tanto!

    RispondiElimina
  2. Stupende le fotografie! Mi piacciono assai. Ma quanta roba avete mangiato?!

    RispondiElimina
  3. @ Grazie vivi:))))

    @ Abbiamo mangiato molto, ed era tutto eccezionale!Grazie!

    RispondiElimina
  4. Un'immagine più bella dell'altra. Davvero complimenti :-)

    RispondiElimina
  5. Come sempre resto incantata dalle tue fotografie... colgono l'attimo, par quasi di poter percepire il profumo di quelle delizie!

    RispondiElimina
  6. meravigliose. sono stata anch'io al lago d'Orta ma non sapevo di cotanta genialità culinaria, per lo più cucina semplice, genuina, buona. Bellissimo tutto, le foto rendono benissimo l'idea di sperimentazione che ci sta dietro. brava!

    RispondiElimina
  7. Grazie grazie!!!
    Il Lago d'Orta è un posto magico e quest'esperienza l'ha reso ancora più magico:)

    RispondiElimina
  8. Foto meravigliose, si percepisce l'atmosfera rilassata e sperimentale ;)

    RispondiElimina
  9. ma che spettacolo queste fotografie
    baci

    RispondiElimina
  10. bello bello bello bello!foto fantastiche e il libro non vedo l'ora di sfogliarlo!abbiamo bisogno di un ritorno alla natura, alle tradizioni e il maialino!?Ci credo che ve lo ricorderete!!!A me avete fatto venire un'acquolina...

    RispondiElimina
  11. Le foto sono stupende ... e il racconto fantastico! Mi piace tanto!! comprerò il libro ;)

    RispondiElimina
  12. Meraviglioso Silvia! Hai dato il meglio di te...(le vespe ti fanno bene!)

    RispondiElimina
  13. La classe non è acqua è tu ne hai da vendere!!
    Mi piace l'idea che a novembre racconti di qualcosa avvenuto a Luglio, un po' come avere la macchia del tempo che...va al contrario :-)
    Mi sei mancata!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Grazie, grazie, grazie:))))
    Mi avete caricato la mattinata:)
    Se potessi tornerei con la macchina del tempo alle ferieeee!!!!

    RispondiElimina
  15. Grandissime foto , bellissimo post ... e ora acquolina a go go... bravissima...davvero davvero!
    Un abbraccio

    Chiara

    RispondiElimina
  16. Wow che splendido servizio fotografico!!! Complimentissimi, pagarei non so cosa per avere un decimo della tua bravura...questa è arte, non c'è niente da fare!!
    Silvia, sai se nel libro, per caso è indicato anche come procurarsi o come autocostruirsi gli attrezzi/pseudo-pentole che utilizza per cucinare? perchè a me piacerebbe un sacco comprare il libro, ma se poi gli strumenti necessari per praticare questo tipo di cottura li ha solo lui...beh...
    Grazie millissime e complimenti ancora sei veramente brava.
    Monica

    RispondiElimina
  17. ciao che foto meravigliose e che bel blog! Passa a trovarmi, io mi sono unita ai tuoi lettori!
    www.dolcementeinventando.com

    RispondiElimina
  18. Foto meravigliose!!!:-) bravissime!

    RispondiElimina
  19. Delle foto spettacolari!
    complimenti!
    Buona domenica
    Angelica

    RispondiElimina
  20. Ciao carissima ^_^ Volevo farti tantissimi complimenti per il tuo blog meraviglioso e interessante, pieno di bellissime e coloratissime foto! Mi sono unita ai tuoi lettori fissi. Continua così...<3
    Ancora complimenti,
    Incoronata.

    RispondiElimina